Descrizion
Tal 2011al è stât firmât un acuardi di colaborazion trienâl (2011-2013) che al à metût dongje 14 Ents daûr de iniziative de Provincie di Udin par lavorâ te stesse direzion: realizâ un progjet che si clame “Farie Teatrâl Furlane” cun chê di rinfuarçâ e di dâ continuitât ae produzion di tescj e di spetacui teatrâi professionâi che a integnin la culture e la lenghe furlane. Par chescj Ents al è strategjic promovi une azion di sisteme in chest setôr, disvilupant colaborazions indreçadis a integrâ lis carateristichis vocazionâls di ognidun dai sogjets cjapâts dentri. Cu la cussience che tal teritori a son artiscj, interpretis, operadôrs teatrâi cun capacitâts cetant buinis, che a vignaressin valorizâts cuntune azion di produzion dramaturgjiche e di spetacul cun caratar di continuitât, di promovi ancje fûr regjon graziis a relazions za in vore e a gnûfs contats. Ducj chescj a condividin la convinzion che la scriture pal teatri al è un at concret che al à bisugne di une verifiche costante cun palc di sene, atôrs e regjiscj. Ducj a ricognossin la impuartance dal sisteme teatrâl amatoriâl.
I magnifics cutuardis
I Ents e i sogjets che a àn aderît a son: la Provincie di Udin, la ARLeF, il CSS Teatri stabil di inovazion dal FVJ, l’Ent Regjonâl Teatrâl, la Civiche Academie di Art Dramatiche Nico Pepe, la Fondazion Teatri Gnûf Giovanni da Udine, il Comun di Udin, la Universitât dal Friûl, la Fondazion CRUP, la Societât Filologjiche Furlane, la Associazion Teatrâl Furlane, il Teatro Club Udine, la Associazion Mittelfest, il Conservatori Statâl J Tomadini. Jenfri chescj la ARLeF e je stade di resint individuade di ducj i Ents che a àn firmât il protocol tant che il sogjet gjestôr des ativitâts de Farie Teatrâl Furlane.

Un centri stabil di produzion
La Farie Teatrâl furlane duncje e je nassude tant che un centri stabil di studi e di produzion teatrâl che al opere te suaze de lenghe e de culture furlanis. L’ambient di lenghe furlane che al passe i 600.000 abitants al pues pontâ in alt par vê un so Teatri che al lavori cun atenzion e professionalitât sul teritori. Al è facil definî teritori cun carateristichis justis par une ativitât di teatri stabil chel teritori che al è espression di une aree caraterizade di un grant centri urban, ma al è ancjetant dificil vê un esempli di aree miste, rurâl, artesanâl e di piçule entitât urbane, vivude in maniere unitarie, cemût che e je chê dal Friûl. Par cheste reson si pues imagjinâ un Teatri di produzion par chest teritori che al è cussì compat tes usancis e te condivision dai interès. Nol è un câs nancje la incressite di une ativitât amatoriâl vivarose sul teritori. Cheste e je di laudâ pal mantigniment di un interès larc pal Teatri, ma no je avonde se sul teritori nol esist ancje il spazi de ricercje, dal studi e soredut l’incuintri di cualitât cul public garantît cun frecuence e continuitât dome di une istituzion salde e cui titui che e puedi dâ imprescj e progjets e, cul la sô azion, jessi tant che un pont di riferiment stiçant ancje curiositâts e critichis.

Un program ambiziôs
Stant che si fevele di un Teatri cun specific riferiment ae lenghe furlane si à di impegnâsi tal lavôr di dramaturgjie e, par chel che al inten invezit la produzion e la distribuzion dai spetacui, si à di fâ riferiment aes vocazions dai ents e des personis che a son part dal acuardi: ents cuntune pratiche confermade te produzion, te organizazion di events, te distribuzion teritoriâl, tal studi, te didatiche, e personis di esperience teatrâl internazionâl e altris che a puartin cun lôr il risultât di interès culturâi difarents. A chest si à di zontâ il jutori fondamentâl di une rêt di atôrs, di piçulis compagniis, di cjantants e di musiciscj cuntune grande cognossince dal teritori, cuntune grande competence e preparazion professionâl, che di cheste istituzion a varessin il vantaç di vê a disposizion une risultive di esercizi e di lavôr simpri vierte al lôr contribût. Il cost di une operazion dal gjenar par podê lavorâ ben al è dal sigûr plui bas di chel di altris istituzions stanziâls di produzion stant che si pues poiâ su lis realtâts za sperimentadis e che a esistin za e che a metin a disposizion di chest progjet une part de lôr cognossince dal teatri, des sôs necessitâts e implicazions, ma soredut de culture furlane. Par chescj motîfs la Farie Teatrâl Furlane e vûl slontanâsi di progjets fûr scjale e si propon di cjaminâ plui indenant rispiet ai percors ocasionâi e al lavôr di grups e di operadôrs singui che dut câs al reste un lavôr necessari par tignî simpri vivarose in dute la Regjon, la materie che e fâs vivi i siums dal nestri Teatri.