Ativitâts metudis in vore e apontaments

Friuli e altrove - serade di poesie furlane
Spetacul di teatri di poesie par furlan e par talian, realizât cul Teatri Gnûf  “Giovanni da Udine”, su la produzion artistiche di trê poetis furlans contemporanis – Pierluigi Cappello, Ida Vallerugo e Leonardo Zanier.

Parole per la scena - breve viaggio nella produzione teatrale di Elio Bartolini
Une iniziative che e conte la opare di Elio Bartolini dramaturc, cuntune schirie cetant curade di intervents critics, leturis senichis e proiezions video.

Publicazion e distribuzion di Bigatis
Publicazion e distribuzion di n. 1500 copiis dal DVD dal spetacul di teatri Bigatis di Bartolini e Patui.

Video di Pieri da Brazzaville
Realizazion di un video sul spetacul Pieri da Brazzaville, trasmission su la programazion RAI, publicazion e distribuzion di n. 1000 copiis dal DVD.
Produzion, preparazion e debut al Mittelfest di “SIUMS
Spetacul a pontadis cun diviers autôrs e regjiscj, indreçâts di un coordenadôr – regjist, e almancul dîs atôrs par furlan, par meti in vore (cun debut al Mittelfest 2012) dal spetacul “Siums”.

Distribuzion dal spetacul di teatri Pieri da Brazzaville
Il spetacul al è za stât presentât tal Teatri Gnûf “Giovanni da Udine” il mês di Avrîl e al sarà programât tes stagjons serâls dal ERT (Tisane, Manià, Glemone, Çarvignan e Udin - Teatri “Palamostre”); cun di plui al sarà presentât pes scuelis di Glemone e Tisane.

Distribuzion dal spetacul di teatri Il Sium di une Patrie - I ultins dîs di pre Checo Placerean
Il monolic, scrit e interpretât di Fabiano Fantini, al conte i ultins agns di vite di pre Checo Placerean, il grant predi furlan, autonomist, teolic, animadôr de sene politiche – culturâl dai agns ’60-’70. Il spetacul al à debutât ai 23 di Novembar dal 2011 al Teatri “San Giorgio” di Udin. L’obietîf al è chel di distribuîlu in almancul altris cinc teatris dal teritori.

Riduzion e traduzion teatrâl dai tescj di autôrs furlans par tirâ fûr il test dal spetacul SIUMS
Coordenament de ricercje dramaturgjiche par rivâ ae realizazion dal spetacul SIUMS. Al vignarà fat un lavôr di individuazion, riduzion, adatament teatrâl e eventuâl traduzion dai tescj di autôrs furlans che a coventin par meti in sene il spetacul. Plui autôrs a fasaran la traduzion/riduzion e in dut a vignaran fats almancul cinc episodis.

Laboratori di dramaturgjie
Laboratori di dramaturgjie par furlan, pai students des scuelis superiôrs, de Universitât e pai arlêfs-atôrs dal Pali Teatrâl Studentesc “Città di Udine”, cul obietîf di scrivi tescj origjinâi di, al plui, sessante minûts.
Organizazion e coordenament di une jurie tecniche, cul compit di selezionâ un grup di al plui cuatri tescj.
Presentazion publiche dai cuatri tescj selezionâts in forme di reading-mise en espace, cul coinvolziment di atôrs zovins no professioniscj, individuâts e preparâts di bande di doi operadôrs di teatri, une vore esperts te conduzion di grups teatrâi di zovins e di students. I cuatri reading a saran proponûts in plui localitâts dal teritori a un public che al fasarà di jurie popolâr. Il test che al vinçarà al podarà jessi metût in sene inte stagjon dal prossim an, par cure di ents produtôrs tierçs di individuâ.

Ricercje e publicazion “Il teatro friulano”, prime part
Si vûl publicâ une opare che e sedi buine di meti dongje e promovi, in mût sistematic, i autôrs e lis testemoneancis teatrâls par furlan, dal 800 incà. Il prin volum al rivuardarà autôrs e tescj dal 800 ai prins dal 900.

Publicazion “Il Teatro in lingua friulana: microstoria di un repertorio”
Realizazion de publicazion su lis cuatri lezions–spetacul inmaneadis dal Teatri Gnûf “Giovanni da Udine” e dal “Teatro Club” di Udin, curadis e condusudis di bande di Angela Felice e Paolo Patui inte stagjon 2009/2010.

Formazion - Cors di Perfezionament par atôrs in Lenghe Furlane
La Civiche Academie di Art Dramatiche “Nico Pepe”, inte suaze dal progjet “Farie Teatrâl Furlane”, e met in prin plan la dimension linguistiche dulà che si incrosin dôs prospetivis, une leade al teritori e chê altre ae Europe parcè che si pense che pal futûr al seti impuartant savê “meti a fûc” a diviersis distancis: par chest la sielte di aprofondî e incentivâ il teatri in lenghe. Chest al favorìs la cressite di un atôr che al agjìs e al resone intun contest slargjât e une vore vari, svilupant la sô flessibilitât e dutilitât. In particolâr il studi dal furlan al è un fatôr che al insiore e al favorìs un contat cun altris lenghis europeanis. Tal cors di teatri in lenghe furlane de “Nico Pepe” si doprin tecnichis espressivis inzornadis, un metodi di lavôr rigorôs e professionâl, elements di inovazion tant tes sieltis su la dramaturgjie, che su la regjie. Il cors di perfezionament par atôrs in lenghe furlane al à l’obietîf di inzornâ professioniscj e operadôrs che a lavorin sul teritori dulà che la produzion par furlan e je vivarose e slargjade. I cors a tratin lis tecnichis di recitazion, la recitazion in viers, l’antropologjie teatrâl, la dramaturgjie e a vuelin jessi un moment di cressite inte formazion dai atôrs par il svilup de Farie Teatrâl Furlane.

Zire il to dispositîf

Ruota il tuo dispositivo

Rotate your device

Cheste pagjine no si pues viodi cun chest dispositîf

Pagina non disponibile per questo dispositivo

This page is not available on this device