Staffetta delle Lingue Minoritarie 2018

Nel 2015, grazie alla legge n. 6 del 27 marzo, la Regione ha riconosciuto ufficialmente la Festa della Patria del Friuli, il cui obiettivo è quello di ricordare e valorizzare le origini, la cultura e la storia di autonomia del Friuli.
Le celebrazioni dell’edizione 2018 della Festa della Patria del Friuli sono arricchite dalla seconda edizione della manifestazione sportiva della Staffetta delle Lingue Minoritarie del Friuli, promossa dall’ARLeF- Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e coordinata dall’Associazione Maratonina Udinese, che dal 2002 promuove eventi, maratone e staffette sul territorio friulano e nazionale.

La Staffetta si svolgerà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 aprile 2018 per un percorso di circa 120 km: la partenza è prevista per le ore 8.00 di sabato 7 aprile dalla basilica di Aquileia e l’arrivo per le ore 16.00 di domenica 8 aprile a Valvasone Arzene, dove si celebra la Festa della Patria del Friuli di quest'anno.
Il percorso della Staffetta attraverserà i comuni di Aquileia, Fiumicello, Ruda, Campolongo, Aiello, Visco, Palmanova, Gonars, Castions di Strada, Talmassons, Bertiolo, Codroipo, Varmo, Morsano al Tagliamento, Cordovado, Sesto al Reghena, San Vito al Tagliamento, Casarsa della Delizia, San Giorgio della Richinvelda, San Martino al Tagliamento, Valvasone Arzene.
Durante la corsa, vi sarà il coinvolgimento delle diverse amministrazioni comunali e le loro Pro Loco che animeranno il passaggio degli atleti, nonché la partecipazione di diverse società sportive.

I tedofori si alterneranno nelle varie tappe portando come testimone il testo della Bolla Imperiale, il documento che nel 1077 sancì l’atto di costituzione della Patria del Friuli. L’arrivo dell’ultimo tedoforo nel luogo della manifestazione segnerà la chiusura della principale celebrazione per i 941 anni della Festa della Patria del Friuli: le premiazioni saranno accompagnate da uno spettacolo di tamburi e sbandieratori del Grup Artistic Furlan e un ristoro finale con prodotti del partner tecnico Aqua (Ersa), a cura dell'Associazione Maratonina Udinese.
Il motto della Staffetta è "La nestre Patrie, lis nestris lenghis-Naša Domovina, naši jeziki-Unsere Heimat, unsere Sprachen-La nostra Patria, le nostre lingue-Our Homeland, our languages”. La Staffetta delle Lingue Minoritarie vuole simbolicamente sottolineare l’importanza delle diverse identità linguistiche presenti nella “Patrie dal Friûl”, coinvolgendo atleti friulanofoni, sloveni e germanofoni e lo fa proprio durante le giornate in cui si ricorda la nascita dello Stato patriarcale friulano.

Zire il to dispositîf

Ruota il tuo dispositivo

Rotate your device

Cheste pagjine no si pues viodi cun chest dispositîf

Pagina non disponibile per questo dispositivo

This page is not available on this device