Concorso "Emozions furlanis in viaç pal teritori"

In occasione dell’anniversario del 3 Aprile, Festa della Patria del Friuli – riconosciuta ufficialmente dalla legge regionale 27 marzo 2015, n. 6 (Istituzione della “Fieste de Patrie dal Friûl”-Istituzion de “Fieste de Patrie dal Friûl”) – l’Ufficio Scolastico Regionale, assieme all’ARLeF e alla Provincia di Udine, indice la sesta edizione del concorso a premi “Emozions furlanis in viaç pal teritori” per valorizzare e promuovere il patrimonio storico-artistico-culturale-naturale del Friuli.
I docenti interessati dovranno trasmettere gli elaborati entro e non oltre il 23 marzo 2018.
Il concorso è aperto alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado delle province di Gorizia, Pordenone e Udine.
Il premio consiste in tre buoni del valore di 300,00 euro l'uno per l'acquisto di materiale didattico, messi a disposizione dall’ARLeF, e in diversi strumenti e sussidi didattici in lingua friulana cortesemente offerti dalla Provincia di Udine, dalla Società Filologica Friulana, dall’associazione la Clape culturâl “La Patrie dal Friûl”, dall' Istitût Ladin Furlan "Pre Checo Placeren", dall'associazione "La Grame" e da altre associazioni culturali che operano per la valorizzazione della lingua e della cultura friulane.
Scarica la documentazione


I vincitori del concorso dell'edizione 2018
-
per la sezione scuola dell'infanzia: con il lavoro "Aga par dus", la scuola dell'infanzia di San Leonardo Valcellina (I.C. Montereale Valcellina)
- per la sezione scuola primaria: con il lavoro "Emigrants", la scuola primaria "C. Colombo" di Mereto di Tomba (I.C. di Basiliano e Sedegliano)
- per la sezione scuola secondaria di primo grado: con il lavoro "Cul cûr ch'al lagrime", la scuola "Pio Paschini" di Aquileia (I.C. di Aquileia)

La giuria segnala anche:
- per la sezione scuola dell'infanzia: il progetto "Cjapilu cjapilu" della scuola dell'infanzia di Porpetto e  della scuola "Antony Liberale" di Rualis (I.C. di Cividale del Friuli) e il progetto "De blave no si strice nuie" della scuola dell'infanzia di Povoletto (I.C. Faedis)
- per la sezione scuola primaria: il progetto "Un fegul di furlan" della scuola primaria di Moruzzo (I. C. Pagnacco) e il progetto "Filande, cavalîrs e galetis. Une gjite a Dignan" della scuola primaria di Villanova (I.C. San Daniele del Friuli)
- per la sezione scuola secondaria di primo grado: il progetto "Curte storie ilustrade dal Friûl de nassite dal Patriarcjât a la anession al Ream de Italie" della scuola secondaria di primo grado di Faedis (I.C. di Faedis) e il progetto "Zornade europeane des lenghis" della scuola secondaria di primo grado di San Daniele del Friuli (I.C. San Daniele del Friuli)


I vincitori del concorso dell'edizione 2017
- per la sezione scuola dell'infanzia: con il lavoro "Pipins e fruçognuts", la scuola Antony David Liberale di Rualis (I.C. Cividale del Friuli)
- per la sezione scuola primaria: con il lavoro "In viaç cun Zuan di Udin", la scuola G. Torre di Capriva del Friuli (I.C.Cormons)
- per la sezione scuola secondaria di primo grado: con il lavoro "Il nestri paîs", la scuola Pio Paschini di Aquileia (I.C. Aquileia)

I vincitori del concorso dell'edizione 2016
- per la sezione scuola dell'infanzia: con il lavoro “Morârs”, i bambini della scuola di Rive D’Arcano (I.C. San Daniele)
- per la sezione scuola primaria: con il lavoro “Mûrs e ûfs dûrs par un pitôr, la classe 4^C della scuola “G. Ellero” di Tricesimo (I.C. di Tricesimo)
- per la sezione scuola secondaria di primo grado: con l lavoro “Il troi dai fogolârs”, le classi 1^, 2^ e 3^ della scuola di Aiello e Ruda/Perteole (I.C. Destra Torre)

Zire il to dispositîf

Ruota il tuo dispositivo

Rotate your device

Cheste pagjine no si pues viodi cun chest dispositîf

Pagina non disponibile per questo dispositivo

This page is not available on this device